il forum di Apecchio!
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Argomenti simili
Ultimi argomenti
» Un saluto Al forum!
Gio Gen 19, 2017 1:53 pm Da manny

» Ma ancora qualcuno passa?
Ven Ott 23, 2015 9:56 am Da alvin

» Per seguire le news del tubo!
Mar Ott 20, 2015 5:25 pm Da manny

» CONCERTO ZEN CIRCUS APECCHIO!! 22 AGOSTO!
Mer Ott 29, 2014 10:03 am Da manny

» Consulenza filosofica (Aicofi)
Mer Giu 18, 2014 1:22 pm Da manny

» Musica senza restrizioni per video
Mer Giu 18, 2014 1:20 pm Da manny

» Gioco cruciverba su apecchio.net
Sab Ott 26, 2013 7:16 pm Da alvin

» Poesia - Letteratura
Sab Ago 03, 2013 6:56 pm Da alvin

» Danzando con i fantasmi - Andrea Sponticcia
Gio Giu 20, 2013 12:27 pm Da spo

» Per gli interessati a piccoli gudagni/Risparmi online vendere e acquistare ecc
Mar Mag 21, 2013 11:25 am Da manny

» BRONTOLO dossier
Lun Mag 06, 2013 6:54 pm Da alvin

» Consigli ortaioleschi (periodo di orti)
Lun Apr 22, 2013 8:58 am Da alvin

» Virus [polizia postale, guardia di finanza]
Lun Mar 25, 2013 2:58 pm Da manny

» Luminamars 2013
Sab Mar 16, 2013 7:24 pm Da alvin

» Video del Notubo in onda su LACOSA
Gio Mar 07, 2013 10:09 am Da manny

» Ma che Bella Figura !
Mar Mar 05, 2013 4:41 pm Da Gacchan

» Consigli!?
Sab Gen 26, 2013 9:25 am Da alvin

» Dischi volanti -Ritrovamento
Mer Dic 26, 2012 8:23 am Da alvin

» Sull' Ilva (a servizio Pubblico) travaglio
Mar Dic 04, 2012 9:36 pm Da manny

» Crash video con videogames
Ven Nov 30, 2012 10:19 pm Da manny

ContApecchiesi

Condividere | 
 

 Impianto biogas Apecchio....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
manny
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1653
Età : 33
Localizzazione : Valcella
Data d'iscrizione : 17.11.07

MessaggioTitolo: Impianto biogas Apecchio....   Ven Mar 02, 2012 2:56 pm

Non esprimerò giudizio a priori, aspetterò una più chiara spiegazione di questa idea del comune.
Per ora pubblico il manifestino attaccato qua e la per Apecchio.






Aspetto commenti.
Tornare in alto Andare in basso
http://22iPazzi.blogspot.com
starna
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo
avatar

Numero di messaggi : 394
Età : 44
Localizzazione : la Pìa nei giorni festivi
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Mar Mar 06, 2012 12:30 pm

http://it.wikipedia.org/wiki/Biogas

io intanto mi sono letto queste paginette....
ma l'argomento merita un approfondimento
Question
Tornare in alto Andare in basso
alvin
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo


Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 02.03.10

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Mar Mar 06, 2012 4:09 pm

Quanto segue è il copia-incolla da wikipedia (grazie starna per il link), ma ho voluto riportarlo perché vale la pena di leggerlo attentamente.

Se si escludono le centrali che sfruttano il biogas prodotto dalla decomposizione di prodotti organici delle discariche, molte centrali a biogas usano liquami animali combinati con vegetali (nel rapporto di 25-75), poiché la resa del biogas si ottimizza mescolando più tipologie di prodotti organici.

Per questo tipo di centrali (il più diffuso), c'è il problema che per alimentare una centrale da 1 Mw serve coltivare circa 300 ha di terreno, che viene ovviamente sottratto alla produzione di derrate alimentari per l'alimentazione umana o animale. Questo pone anche un serio problema riguardante la conversione di territorio agricolo a fine alimentare in territorio agricolo a fine energetico.
In questi casi poiché i vegetali necessari per la putrefazione non sono destinati all'alimentazione umana e poiché quello che conta è la resa, i terreni coltivati vengono irrorati con dosi massicce di fertilizzanti e di pesticidi, provocando inquinamento del terreno stesso e delle falde acquifere sottostanti.
Questo problema si ripresenta poi quando il digestato viene riutilizzato sui terreni di coltivazione.

Un altro problema è legato ai cattivi odori emessi dalla fermentazione dei vegetali e/o dal liquame associato, che per quanto si voglia ridurre sarà sempre presente.
Molte di queste centrali stanno sorgendo lontano dalle zone di produzione del liquame con conseguente pesante disagio per le popolazioni. Questo comporta tra l'altro uno spostamento di migliaia di camion ogni anno all'interno della zona con conseguente aumento dell'inquinamento.

Un ulteriore e preoccuppante svantaggio emerso negli ultimi anni, ma noto sin dalla fine degli anni 90 è che i digestori non riescono a neutralizzare completamente i batteri presenti, in particolare i clostridi che sono batteri termoresistenti(a questa famiglia appartengono i batteri che provocano botulismo e tetano)
Questi batteri sono presenti nel digestato, cioè nello scarto dei digestori che viene successivamente smaltito nei terreni. Per questo motivo la regione Emilia-Romagna nelle sue Linee guida per la localizzazione delle centrali a biogas (delibera dell’Assemblea regionale n. 51 del 26 luglio 2011) stabilisce che il territorio di produzione del Parmigiano-Reggiano è considerato non idoneo all’installazione di impianti di produzione di energia da biogas.

In Germania alcuni ricercatori hanno ipotizzato che l'epidemia di Escherichia-Coli che ha colpito la Germania nell'estate del 2011 causando 18 morti e migliaia di casi di botulismo negli animali tra l'estate del 2011 e l'inizio del 2012, sono stati causati dalla presenza di centrali a biogas.

É Chiara la cosa?
Tornare in alto Andare in basso
manny
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1653
Età : 33
Localizzazione : Valcella
Data d'iscrizione : 17.11.07

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Gio Mar 08, 2012 12:20 am

A questo punto mi sorge un'altra domanda... ma l'amministrazione comunale ESPLORA tutte le possibilità che gli passano sotto il naso? o magari prima si interroga sul benessere, "nel senso più ampio" dei propri cittadini.
A questo punto consiglio vivamente di vendere tutto! Una bella discarica di rifiuti nucleari, una per i medicinali, magari una bella turbogas e inceneritore. Ci date un milione di euro a testa ed emigriamo su lidi incontaminati.
Io non lo so cosa passa per la testa degli esploratori, ma di sicuro non la parola "generazioni future" mi auguro che poi le decisioni prese senza tanti scrupoli non ricadano sulla testa dei figli o nipoti "posteri".
Però come sempre ricordiamoci, ricordiamoci tutti i nomi dei responsabili perchè! vero! non hanno detto si farà! ma solo l'ipotesi di una struttura del genere mi fa rabbrividire.
Allora, ricordiamoci i nomi dei responsabili. Anche qua in questo forum, in modo che, se tutto andrà in malora avremo almeno la possibilità di additare, i responsabili.
Il territorio, va utilizzato non sfruttato.
(ora... chi sono i responsabili?) solo l'amministrazione?
Tornare in alto Andare in basso
http://22iPazzi.blogspot.com
xetrix
ho partecipato alla cena
ho partecipato alla cena
avatar

Numero di messaggi : 923
Età : 31
Localizzazione : somewhere over the rainbow
Data d'iscrizione : 18.02.08

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Mar Mar 13, 2012 7:52 am

Secondo me c'è una questione da porre, che secondo me è alla base del concetto di ecosostenibilità.
Una buona parte di questo principio si basa sul fatto che si spende troppo per avere energia e soprattutto che si usano fonti pericolose per l'ambiente (petrolio, nucleare ecc.) quindi si a fonti rinnovabili che usano sole, vento, rifiuti ecc.

Qui è il punto: il biogas, come la centrale a biomassa, è stata inventata perchè si è visto che con i rifiuti di tipo "naturale" si poteva avere energia a basso costo bruciando gli scarti, nel caso del biogas scarti agricoli.

Quando si hanno scarti dalla produzione agricola, o dalla potatura degli alberi ad esempio, ha senso riutilizzarli per avere energia visto che è a bassissimo costo (in quanto comunque si tratta di rifiuti), ma CREARE APPOSTA RIFIUTI (che altrimenti non ci sarebbero) PER AVERE ENERGIA E' TUTTO MENO CHE SOSTENIBILE.

E' come fare una pala eolica in un posto dove il vento non c'è e quindi costruirle vicino una turbina in modo che crei un vento finto che faccia girare le pale.

Questo a monte di tutti i problemi ben riassunti sopra.
Tornare in alto Andare in basso
starna
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo
avatar

Numero di messaggi : 394
Età : 44
Localizzazione : la Pìa nei giorni festivi
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Mer Mar 14, 2012 1:36 pm

CONCORDO IN PIENO L'ANALISI DI XETRIX!!!
E' lo stesso discorso di piantare il granturco per farci il BIODIESEL quando ci si potrebbe sfamare la gente...
un'offesa a madre natura!
Tornare in alto Andare in basso
roastbeef
ho partecipato alla cena
ho partecipato alla cena
avatar

Numero di messaggi : 416
Età : 33
Data d'iscrizione : 23.11.07

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Sab Apr 21, 2012 11:59 am

Comunque l'amministrazione ci riprova secondo appello per la cittadinanza!!! Fortunatamente il primo documento non ha riscosso molto successo.
Tornare in alto Andare in basso
alvin
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo


Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 02.03.10

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Sab Apr 21, 2012 9:07 pm

Tratto dal sito http://www.comune.apecchio.ps.it/

Il Comune di Apecchio si trova nelle Marche... (omissis) Un territorio ricco di verdi pascoli, cime innevate e sorgenti di acque oligominerali e sulfuree, popolato da caprioli, cinghiali e lupi spesso sorvolato dalla regina dei cieli: l’aquila reale...
Percorrendo il maestoso viale di tigli che conduce alla chiesetta di S. Caterina d’Alessandria (sec. XIII), si arriva al Viale di Velluto, una rilassante passeggiata su un tappeto erboso in mezzo al verde, che termina presso la fonte di acqua sulfurea...
Alla ricchezza di una storia millenaria e di una natura integra si va ad aggiungere una cucina tipica ricca di sapori e profumi...

MA CHE CAVOLO LE SCRIVIAMO A FARE QUESTE FREGNACCE?
Signori amministratori,
Avete avuto il voto e il mandato a rappresentarci perché nel proporvi a guida di questo paese avete convinto più d'altri che avreste perseguito gli interessi della nostra gente.
Passi l'arroganza nel volerne ignorare il pensiero, ma perché tanta insistenza con questo Biogas?
Nessuno cittadino vuole l'aria appestata di miasmi. Nessuno vuole le nostre terre avvelenate dagli anticrittogamici, nessuno vuole acqua contaminata dai pesticidi.
Insomma cosa ve ne viene? Cosa vi hanno promesso di tanto irrinunciabile da insistere per questo suicidio ecologico?


La mia identità vi è nota e di certo leggerete questo post. Consideratela una lettera aperta firmata.
Alvin
Tornare in alto Andare in basso
manny
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1653
Età : 33
Localizzazione : Valcella
Data d'iscrizione : 17.11.07

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Sab Apr 21, 2012 9:17 pm

Alla dicitura finale aggiungerei:

Citazione :
Il Comune di Apecchio si trova nelle Marche... (omissis) Un territorio ricco di verdi pascoli, cime innevate e sorgenti di acque oligominerali e sulfuree, popolato da caprioli, cinghiali e lupi spesso sorvolato dalla regina dei cieli: l’aquila reale...
Percorrendo il maestoso viale di tigli che conduce alla chiesetta di S. Caterina d’Alessandria (sec. XIII), si arriva al Viale di Velluto, una rilassante passeggiata su un tappeto erboso in mezzo al verde, che termina presso la fonte di acqua sulfurea...
Alla ricchezza di una storia millenaria e di una natura integra si va ad aggiungere una cucina tipica ricca di sapori e profumi...

Ed è proprio per questa ragione che non ci siamo opposti (quando potevamo) contro il gasdotto, ed è proprio per questo che manifestiamo interesse per un impianto a biogass.

Tornare in alto Andare in basso
http://22iPazzi.blogspot.com
manny
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1653
Età : 33
Localizzazione : Valcella
Data d'iscrizione : 17.11.07

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Dom Giu 10, 2012 11:21 am

Mi pare opportuno riaprire un pò questo post. Non ho saputo sviluppi o progressioni qundi spero si sia dissipata la follia momentanea.
Ho seguito un bel seminario che trattava proprio delle opere energetiche in italia. Ecco si sottolineava che gli impianti a biogas aumentano notevolmente la percentuale di rischio di malattie. Ora non ricordo tutte le malattie che hanno elencato ma tra le tante c'è la leucemia.

Ora tralasciando questo aspetto vorrei rientrare in merito alle grandi opere. Tanto per non colpire sempre le follie del nostro paesino leggevo che hanno intenzione di intubare il metauro per fare una turbina.
Continuo a ripetere! le grandi opere sono inutili! il rapporto spesa e guadagno è decisamente inferiore. Queste cementificazioni ingiustificate tendono a demolire un patrimonio che da qui a 20-30 anni farà la differenza. Acqua, aria pulita, verde, cibo! sono queste le cose necessarie. Nessun catastrofismo, è un dato empiricamente oggettivo. Ora non voglio portare nel tavolo della discussione comunale o regionale un'argomento del genere soprattutto dopo il casino scoppiato con la pulitura delle strade e della neve.
Ricordo, che alcuni anni fa un'utente entrò dicendo proprio questo, che c'era intrallazzonismo di portata gigantopiterica. A causa di questo anonimo ho subito pressioni dall'alto in cui "come sempre" si giocava la carta della diffamazione. Quindi ripeto che dare del ladro ad uno che giuridicamente si è rivelato tale non è diffamazione ma è constatazione. Ora sarebbe opportuno che l'individuo che si adirò nei miei confronti "ingiustificatamente visto che il messaggio era di un tale Harpos" chieda scusa all'utente in questione.
Non occorre più discutere con questi individui, occorre mandarli a casa. Ad Apecchio attualmente non sono presenti movimenti o moti, tutto tace visivamente. Ma qualè la ragione? come mai la gente di Apecchio ha paura di parlare?
Ritengo che tutti senza timore alcuno esprimano il loro pensiero. C'e' una sorta di ritorsione taciuta. Del tipo NON SEI D'ACCORDO CON X, X E' MIO AMICO QUINDI NON SEI PIU' UNA BRAVA PERSONA.
Questo stà demolendo Apecchio rendendolo un paese sempre più morto. Ogni volta che torno vengo a conoscenza di ragazzi che se ne sono andati ed il paese è sempre più vuoto.
Non vengono date alternative?! no! questo non è del tutto vero, ci sono sempre un sacco di alternative. Però paralizzate e bloccate da questo sistema atroce che è la cattiva gestione del pubblico.
Ora ho notato la nuova asfaltata in via della madonna, credo che a causa della grande nevicata abbia subito danni notevoli e esendo presenti delle attività commerciali non me la sento di criticare la scelta.
Chiaramente non posso dire che sia BELLO! insomma, è veramente un cazzotto nel basso ventre un nero asfalto circondato dalle pietre medioevali.
Ma vi sembra normale quello che accade ad Apecchio? Per esempio la biblioteca, vi ricorderete certamente che presentai un progetto per la riapertura e riorganizzazione. Era tutto a costo zero ... ripeto A COSTO ZERO per il comune. Dopo il gran cosniglio è stato "fanculizzato il progetto" aggiungendo che era già presente un progetto regionale. E' passato un'anno, se il mio progetto partiva in questo momento la biblioteca avrebbe avuto 24 nuovi libri, avrebbe ospitato 1 professore al mese quindi 12, avrebbe dato un lavoretto ai ragazzi ed uno spazio per lo studio.
Niente... non importa. Non è normale che il paese venga amministrato senza tener minimamente conto della cittadinanza. Siamo 1200 ad apecchio e 900 a serravalle, cazzo! potrebbero addirittura andare casa per casa e sentire le opionioni! invece NO! questa non è democrazia, è qualunquismo preoccupante.

Ho intenzione di organizzare degli incontri di filosofia, forse al piano, ora vedremo se avrò tempo e voglia, avevo anche idea di invitare la compagnia Respiraleteatro che sono miei cari amici conosciuti Bologna.
E' fastidioso trovarsi dei muri quando si vuole fare delle cose gratuite per tutti e a mio avviso belle per il paese. Poi scatta l'indifferenza e penso che la mia vita non sarà certo ad Apecchio quindi, asfaltate pure, tagliate fino all'ultimo albero, aprite una fabbrica nel palazzo ubaldini, cementificate la gorgaccia, spaccate il fiume alla sorgente. E a quel punto permettetemi almeno di mandarvi tutti a fanculo!
Tornare in alto Andare in basso
http://22iPazzi.blogspot.com
alvin
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo


Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 02.03.10

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Dom Giu 10, 2012 12:46 pm

Lo sfogo di Manny è violento nella stessa misura un cui è drammaticamente pertinente.
Circa il biogas apecchiese non ho nuove notizie, Ho letto che Pesaro (area Tomabaccia) e Mombaroccio a seguito di "sollevazione popolare" hanno desistito (per ora) dall'impresa, tenuto che il solo incremento di traffico pesante conseguente all'import di materia prima (mais e merda) ed all'export di gas, sarebbe stato insostenibile, senza peraltro analizzare altre conseguenze quali quelle sulla salute ecc.

L'economia italiana è in affanno. I paesi dell'est ci stanno superando in tecnologia e livello di istruzione (India, Cina, Corea del Sud). Così come è gestita l'Italia è destinata a diventare fanalino di coda. Loro, cinesi e indiani, diverranno i proprietari del sapere e noi potremo solo essere i loro operai, ovviamente il linea con gli stipendi di quei paesi, se vorremo essere competitivi.
Scenario catastrofico? Rifletteteci da soli.

Loro non hanno la nostra inventiva, non per niente il "design italiano" è l'unico ramo ancora in grado di sfondare all'estero, Ma non per tanto perchè, copiando e migliorando, potranno e forse riusciranno a surclassarci.

In cosa non potranno mai batterci?
L'italia ha il 50% (forse il 70%) del patrimonio artistico MONDIALE. Noi e SOLO NOI abbiamo più della metà dell'arte esistente al mondo. Con la sola roba che è a marcire negli scantinati dei musei altre nazioni vi farebbero la loro fortuna.

L'italia è per antonomasia il "paese più bello del mondo".
Attenzione: Lo dice il mondo, non gli italiani!
Dunque è palese che questo patrimonio, da qui a 20-30 anni potrà fare la differenza.
Dobbiamo difendere ciò che abbiamo. Chi ha beni artistici difenda e valorizzi quelli. Chi, come noi, ha solo l'ambiente deve puntare sulla fruibilità di questo bene, la salubrità dell'aria, la purezza delle acque.
Invece di andare a cercare appestatori di territorio, perché non cominciamo a rompere le palle a qualche soprintendenza, ai ministero dei beni culturali e affini, scrivere loro una bella letterina con su scritto: "Avete migliaia di statue, quadri eccetra che infradiciano nei sottoscala, mandatene un po' qui, magari solo in prestito"
Li mettiamo nel Palazzo Ubaldini restituendogli la dignità che l'infelice affidamento a Paleani aveva distrutto.
Perché non fare un tentativo? Un secondo, un terzo, fin quando qualcosa non si smuove?


L'asfalto di via della Madonna:
Farla con l'arenaria che col gelo si sfalda è stato un errore. É evidente! Chi comanda deve prenderne atto e spero che quando verrà ripristinata non si insista con questa pietra.
Ciò detto, va detto anche che era diventata una gruviera (si dice che sia partita anche qualche denuncia da gente che ci ha lasciato le caviglie). Asfaltata è un obbrobrio. Ovvio! Ma si tratta di scegliere tra il minore dei mali, sempre nella speranza che questo male sia "provvisorio".


Tornare in alto Andare in basso
xetrix
ho partecipato alla cena
ho partecipato alla cena
avatar

Numero di messaggi : 923
Età : 31
Localizzazione : somewhere over the rainbow
Data d'iscrizione : 18.02.08

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Gio Set 06, 2012 8:41 am

TUTTO TACE??
Tornare in alto Andare in basso
alvin
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo


Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 02.03.10

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Gio Set 06, 2012 10:14 am

Spero che per Apecchio la cosa sia finita nel nulla.
Se per ravvedimento dell'amministrazione o perchè è mancata la disponibilità dei terreni, questo no lo so.
Peraltro da quel che ho letto l'Amministrazione Comunale ha poca voce in capitolo, dato che l'IMPOSIZIONE viene dalla Regione, tuttavia quello che mi sconcertò fu la leggerezza dei nostri amministratori nell'offrire "disponibilità" ad accogliere questa bomba ecologica.

Ripeto: Spero sia un discorso chiuso. Ma se qualcuno sa che il fuoco cova ancora sotto la cenere, lo faccia sapere. Ad apecchio non possiamo permettere che venga distrutto anche quel poco che abbiamo!

Quasi tutti i giorni sul Carlino leggo di accese proteste e mobilitazioni un po' dappertutto. Oggi c'erano DUE pagine intere dedicate all'argomento. Ci sarà una ragione?
Tornare in alto Andare in basso
alvin
Apecchiese Attivo
Apecchiese Attivo


Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 02.03.10

MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   Mer Set 12, 2012 6:43 am

Sul Carlino di oggi una intera pagina dedicata allo stop alle Centrali a Biogas (voto contrario in Regione).
Una salutare bocciatura di un provvedimento assurdo imposto senza senno dalla Regione ai Comuni.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Impianto biogas Apecchio....   

Tornare in alto Andare in basso
 
Impianto biogas Apecchio....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ESISTE MAGGIORE PROBABILITA' DI IMPIANTO IN ESTATE O INVERNO??
» 5pt e impianto
» Finestra d'impianto
» Perdite da impianto o malefiche in arrivo?
» impianto hifi per Musica classica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Apecchio :: Politica Locale & Estera :: Politica Del Paese-
Andare verso: